Certosino: devi sapere che …

Certosino: devi sapere che …

Altra razza felina e altro quiz per scoprire di chi parleremo oggi. Sei pronto?

Oggi vogliamo parlare di un micione dalle origini francesi, amato in particolare dal generale Charles de Gaulle e considerato il re dei gatti. Nel settecento veniva allevato con l’obiettivo, una volta adulto, di mangiare la sua carne (per fortuna oggi non succede più).

Hai capito di chi stiamo parlando? Ma è ovvio … del Certosino!

CERTOSINO: IL RE DEI GATTI

Il Certosino con il suo musetto dolce, il suo sguardo ipnotico e il suo carattere mansueto è un perfetto amico a 4 zampe. La bellezza e l’eleganza di questo gattone a pochi rivali ma anche la sua fedeltà e la sua  dolcezza lo contraddistinguono.

Guardando il Certosino non potrai che rimanere stupito. Noterai fin da subito i suoi occhioni giallo-oro, il suo particolare mantello ma soprattutto i suoi sorrisi. Hai capito bene, guardando il Certosino ti sembrerà sempre che stia sorridendo e questo non potrà che strappare un sorriso anche a te!

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Taglia: XXL, la sua corporatura è abbastanza massiccia e robusta. I maschi adulti possono raggiungere anche gli  8-10 Kg mentre le femmine, in genere, sono leggermente più piccole.

Lunghezza pelo: pelo corto. Il suo colore caratteristico è cenere-blu e, grazie al sottopelo sollevato che crea spessore, risulta soffice e lanoso.

Vita: l‘aspettativa di vita è addirittura di 15 anni. In genere non hanno particolari problemi di salute per cui non necessitano di specifiche cure.

Carattere: affettuoso, dolce, equilibrato, leale, coccolone (quando vuole lui), tranquillo e giocherellone.

Toelettaura: nonostante il pelo fitto e soffice, il pelo del Certosino non richiede particolari cure. È sufficiente spazzolarlo una volta a settimana e un po’ più spesso durante la muta per eliminare il pelo morto. Questo gattone ama la cura del proprio corpo, per cui non ti preoccupare perché amerà farsi spazzolare. Cerca infine di pulire occhi e orecchie con un panno umido un paio di volte al mese e ricordati di spuntargli ogni tanto le unghie.

PREGI – ECCO PERCHÈ SCEGLIERE UN CERTOSINO

Tralasciando la sua bellezza ed eleganza, scegliendo un Certosino andrai sempre sul sicuro ed è anche un perfetto gattone da appartamento. Il suo carattere tranquillo e mansueto è garanzia di calma e tranquillità quindi non dovrai preoccuparti ad esempio che possa rovinarti mobili, tende o che ti faccia dei dispetti. Anche perché devi sapere che il Certosino non soffre la solitudine come altri gatti, come ad esempio il Ragdoll, quindi quando dovrai stare fuori casa per qualche ora potrai non sentirti in colpa.

Altro pregio che ti farà innamorare di lui è l’affetto che sa dare a tutta la famiglia e al suo padrone a 2 zampe. Ama il contatto fisico, le carezze, i giochi assieme insomma ama vivere in compagnia senza fare preferenze. Molto adatto anche per chi ha dei bambini o persone anziane perché il Certosino, anche se disturbato non graffia e non morde ma reagisce nascondendosi in un posto sicuro.

Il pregio però che lo rende davvero unico sai qual è? Che ha pochissimi difetti!

DIFETTI – DEVI SAPERE CHE … IL CERTOSINO è QUASI PERFETTO!

Ebbene si, è proprio vero, sembra impossibile ma il Certosino è quasi perfetto!

Dopo averci pensato su un bel po’ ci siamo accorti che abbiamo trovato solo 1 difetto per il gatto Certosino. Infatti questo gattone è sì affettuoso, amorevole, giocherellone ma solo quando vuole lui. Se andiamo a scavare nel suo carattere più  profondo, scopriamo che l’indole di questo micione sotto sotto è quella di essere schivo e riservato. È lui a decidere quando è il momento delle fuse, delle coccole e noi umani non possiamo fare altro che rispettare i suoi tempi. Forzarlo con coccole, abbracci non servirà a nulla, se ne scapperà in un luogo riparato e al sicuro.

LA GIUSTA ALIMENTAZIONE

Come il Ragdoll anche il Certosino è un buongustaio. Già la sua stazza ci fa capire che predilige pasti abbondanti ma occorre fare attenzione. Infatti se fosse per lui mangerebbe tutto il giorno e mangerebbe qualsiasi cosa. È importante quindi stabilire una dieta e un’alimentazione corretta per non rischiare di far prendere chili di troppo che a lungo andare potrebbero farlo ammalare.

Il nostro consiglio è abituarlo fin da piccolo a mangiare ad orari prestabili, dopo di che portagli via la ciotola del mangiare e lasciargli solo quella dell’acqua. L’alimentazione deve essere varia ed equilibrata quindi alterna carne e pesce integrandoli con verdure.

Per non annoiarlo e fargli mangiare sempre la stessa cosa puoi alternare il cibo secco con il cibo umido, e dato che è un golosone qualche volta puoi dargli uno snack senza però esagerare!

Anche tu hai un Certosino? Hai scoperto qualche altro difetto?

Ti aspetto al prossimo post 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *