Gatto Himalayano: devi sapere che…

Gatto Himalayano: devi sapere che…

Il gatto himalayano è famoso grazie a Hollywood

Il gatto Himalayano è una razza creata dall’uomo dall’incrocio tra il gatto persiano e il siamese in America, poco prima gli anni ‘40.

Gatto Himalayano

Il gatto Himalayano è abitudinario. Non ama i cambiamenti, le sorprese e scatenarsi nel rincorrere qualcosa o qualcuno. Se ti stai chiedendo dove hai già visto questo gatto ti do una mano. Il film “Ti presento i miei” ti dice nulla? Sì, Sfigatto è un gatto himalayano.

Caratteristiche principali

Taglia: media.
Lunghezza pelo: il gatto himalayano ha il pelo lungo, morbido.
Vita: fino a 17 anni.
Carattere: pacato, coccolone e indipendente
Toelettatura: va spazzolato tutti i giorni. Durante il periodo della muta ti conviene fargli un bagno ogni 15-20gg con un balsamo districante. Aiuterà entrambi ad affrontare la muta con meno peli per casa.

Visto che le sue zampone sono molto pelose, ti consiglio di cambiare spesso la sabbia della lettiera. Può capitare che qualche granello indesiderato si attacchi al pelo del gatto, che lo porterà in giro per casa a mo’ di sperone, fino a quando non cadrà nel punto meno ideale.

Pregi – Ecco perché scegliere un gatto Himalayano

Il gatto himalayano è un tranquillone. Non disdegna di giocare con i cuccioli d’uomo se trattato con gentilezza e garbo. In caso contrario, farà dietro front e si appisolerà nel punto più irraggiungibile dalle piccole manine.

Alla nascita il gatto himalayano è un batuffolo bianco. Nel giro di una settimana il suo manto acquisisce una tra le sue tante colorazioni.

L’himalayano è un gatto a cui piace ricevere le coccole ma al tempo stesso è un gatto sornione che sa stare da solo quando devi uscire per andare a lavoro o fare delle commissioni.

Ovviamente questo non è un alibi per prenderti un gatto di razza per poi lasciarlo da solo tutto il giorno, per tutta la settimana. Ha comunque bisogno del tuo affetto e della tua presenza, non è un peluche.

Difetti – Devi sapere che il gatto Himalayano

Fino a qui sembra di aver davanti il gatto perfetto. Il gatto himalayano non ha dei difetti veri e propri. Il suo pelo folto non sarà molto piacevole se d’estate si accoccolerà sulle tue gambe ma d’inverno sarà un ottimo cuscino.

Ad ogni modo, nei periodi più caldi dell’anno è più probabile che voglia stare su di un fresco tappetino o sul suo cuscino all’ombra  in veranda visto che è un gatto che soffre il caldo.

Il muso schiacciato potrebbe causargli alcuni problemi di salute. Non è un gatto molto attivo. Stimolalo con i giochi e con delle mini palestre per farlo restare in forma.

La giusta alimentazione del gatto Himalayano

Il gatto himalayano è intelligente e sa comunicarti cosa gli piace e cosa non gli piace riguardo ai suoi gusti culinari. Ti farà capire se adorerà più le crocchette, il cibo umido o quello fatto in casa.

Dato che il gatto himalyano ha il pelo molto lungo, durante il periodo della muta e non solo, dagli del cibo funzionale che prevenga le ostruzioni intestinali date dalle palle di pelo ingerite.

Gradirà degli snack come micro spuntini ma occhio a non esagerare è bene prevenire il sovrappeso.

Non fargli mai mancare la ciotola di acqua fresca e delle coccole extra. Saprà ringraziarti a modo suo.

Com’è vivere con un gatto himalayano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *